23 Settembre 2015

Confermato per il secondo anno il progetto di Politecnico e Fondazione CRT per la valorizzazione dei giovani talenti delle lauree triennali.

Mentre prosegue il percorso per i primi 200 ingegneri che hanno aderito al progetto l’anno passato e che nell’anno accademico 2015/2016 si iscrivono al secondo anno, parte la nuova edizione per altri 200 studenti di ingegneria – a fronte di oltre 450 richieste - risultati i migliori al test di ammissione ai quali, quest’anno si aggiungono circa 30 studenti di architettura individuati in base alla media degli esami sostenuti fino all’ultima sessione di esame di luglio, che beneficeranno anche dell’esonero dalle tasse fino a 1.500 euro; per mantenere il benefit in tutti e tre gli anni, gli studenti dovranno rispettare determinati standard di merito (voti degli esami e regolarità negli studi).
Gli studenti di architettura hanno già inizia

to le attività integrative e saranno impegnati a Verrès una settimana per lavorare su un progetto formativo basato sui temi della riqualificazione ambientale e paesaggistica delle cosìdette “terre alte” per la riqualificazione e valorizzazione del territorio montano.

© Politecnico di Torino - Credits